Cesano di Roma

Arresti ad Anguillara e Riano

Arresti ad Anguillara e Riano

Arresti ad Anguillara e Riano
agosto 13
18:16 2014

I Carabinieri della Compagnia di Bracciano, nel corso dei controlli estivi atti a garantire una serena fruizione delle vacanze ai cittadini, hanno arrestato in flagranza di reato, R.R., 62enne originario di Roma, pregiudicato e V.M. classe “66” di Riano, imprenditore. Fermati rispettivamente ad Anguillara e Riano, l’uno per molestie, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e l’altro perché trovato in possesso di circa 150 gr. di marijuana ed una piccola piantagione casalinga di “cannabis indica”.

Il Primo, poco più che sessantenne, dopo aver alzato un po’ il gomito ha pensato bene di andare ad infastidire e molestare gli avventori di un chiosco sul lungolago di Anguillara, i presenti hanno subito avvertito i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bracciano, ma l’uomo anziché placarsi alla vista degli uomini in divisa, si è scagliato contro di loro, procurando persino leggere lesioni ad uno dei militari, che si sono visti costretti ad ammanettarlo e portarlo via per i reati di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Il secondo, cittadino “insospettabile” di Riano, 48enne piccolo imprenditore, aveva allestito una discreta coltivazione di marijuana, con tanto di piante, concime e materiale per il confezionamento delle dosi. L’uomo ha ricevuto una visita alla buon ora dei militari della locale Stazione Carabinieri, che raccolti tutti gli elementi hanno dichiarato in arresto l’uomo per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I due arrestati, come disposto dalle rispettive autorità giudiziarie di Civitavecchia e Tivoli, sono ristretti al regime di detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida.

 

Sull'autore

Staff

Staff

Related Articles

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento