Cesano di Roma

Festa del Crocifisso 2010

Festa del Crocifisso 2010

Festa del Crocifisso 2010
settembre 15
14:43 2010

E siamo a 502. Un bel numero davvero. tanti sono gli anni nei quali è stata celebrata la Festa del Santissimo Crocifisso di Cesano, fin da quando la sacra effige fu ritrovata nella cripta della Chiesa Parrocchiale del Borgo di Cesano nel 1508. Anche quest’anno la comunità parrocchiale di Cesano ha mantenuto fede a questa straordinaria tradizione di fede e di pietà e grazie all’impegno del Comitato dei Festeggiamenti e al contributo di molti parrocchiani e cittadini è riuscita a realizzare una festa ricca di momenti significativi.

Quest’anno, per una felice coincidenza, la festa si è potuta celebrare nella Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista, che dopo alcuni anni di attento restauro, è stata di nuovo riaperta al culto la domenica 5 settembre, giorno nel quale è iniziato l’ottavario di preparazione alla festa animato da diversi sacerdoti della nostra comunità diocesana che ogni sera hanno presieduto l’eucaristia. Nella sera del 14 Settembre la nostra comunità ha accolto il Vescovo di Porto Santa Rufina, Mons. Gino Reali, che ha presieduto la solenne celebrazione eucaristica e la processione del Santo Crocifisso. Le parole del nostro Vescovo hanno invitato l’intera comunità ad accogliere il messaggio della Croce quale centro della fede cristiana e ad assumere una condotta di vita che veda nell’amore crocifisso di Gesù la fonte di ispirazione e di giudizio delle nostre azioni.
Come ogni anno la festa è stata preparata e celebrata secondo quegli aspetti che da tempo la contraddistinguono. Il Palio dei Rioni ha attirato l’attenzione e la partecipazione di molte persone e sebbene la competizione abbia vissuto momenti di grande agonismo, non è stato possibile assegnare il Palio per via di comportamenti deprecabili di alcuni contradaioli, che hanno spinto i caporioni a sospendere le gare. Miglior sorte ha invece avuto il magnifico corteo storico in abiti medievali che domenica 12 settembre ha attraversato l’intero paese di Cesano, partendo dalla Chiesa di San Sebastiano e giungendo nella piazza del Borgo di Cesano.

In molti sono accorsi per salutare dame, cavalli e cavalieri che hanno riportato magicamente il nostro paese in un passato lontano e glorioso.

Nella piazza del Borgo i molti partecipanti hanno potuto assistere ad uno spettacolo di colori, di musiche e di balli, al quale hanno contribuito i diversi artisti di strada con trampolieri, fuochisti e menestrelli e per un attimo tutti si sono sentiti trasportati nel tempo.

Nelle due serate di sabato e di domenica è stata invece la musica rock a portarci in un tempo assai più prossimo a noi e ai tanti giovani che hanno affollato la nostra piazza che hanno potuto danzare e cantare al ritmo sfrenato di canzoni moderne.

Grazie allo stand gastronomico, organizzato dal Comitato dei Festeggiamenti, ognuno ha potuto partecipare alla festa con animo lieto e corpo disteso e giungere fino alle ultime battute della festa quando sono stati premiati vincitori e partecipanti della terza edizione del Concorso Letterario della festa del Crocifisso, che anche quest’anno ha riscosso un notevole successo e ha registrato un’ottima qualità nelle composizioni proposte.

Un momento particolarmente intenso è stata la serata organizzata lunedì 13 settembre nella chiesa parrocchiale e alla quale hanno partecipato alcuni ospiti davvero importanti.

Sulle note del violino della Maestra Liliana Bernardi e dell’arpa della maestra Tiziana Liperoti, abbiamo gustato tutta la bellezza della chiesa restaurata e ascoltato gli interventi della Dott.ssa Adelaide Trezzini, che ha voluto mostrare il lavoro della sua associazione per inserire la chiesa di Cesano all’intero della via Francigena che da secoli porta i pellegrini di tutta Europa nella nostra città di Roma.

Sono poi seguiti gli interventi della Dott.ssa Adriana Capriotti, che ci ha spiegato la storia e l’evoluzione della nostra chiesa e dei suoi tesori nei diversi restauri e rifacimenti degli ultimi secoli. La serata si è poi conclusa con gli interventi della curatrice del restauro della Chiesa, la Dott.ssa Stella Mitri e del Sig. Ezio Iacobelli, che dopo un’attenta ricerca di diversi anni, ha portato alla luce la testimonianza seicentesca nella quale si fa menzione di un miracolo attribuito al Crocifisso della Chiesa di Cesano.

Siamo grati a tutti coloro che ancora una volta hanno reso possibile questa 502° festa del Santissimo Crocifisso e diamo l’appuntamento al prossimo anno perché essa continui a sorprendere e ad ispirare il cammino della nostra comunità cesanese.

Il nostro parroco "Don Federico Tartaglia"

 

{gallery}crocifisso_2010{/gallery}

Sull'autore

Staff

Staff

Related Articles

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento