Cesano di Roma

Si allungano i tempi per l’impianto di compostaggio di Cesano

Si allungano i tempi per l’impianto di compostaggio di Cesano

Si allungano i tempi per l’impianto di compostaggio di Cesano
Marzo 04
00:00 2019

Tra l’abbondante documentazione che la Regione Lazio ha reso pubblica negli ultimi giorni sul progetto di impianto di compostaggio tra Osteria Nuova e Cesano, ci ha incuriosito quello relativo alla viabilità, perché l’accesso all’area non è realizzabile alle condizioni attuali della strada. Infatti, per accedervi in sicurezza, la larghezza della strada (circa 6 m) è insufficiente, motivo per il quale AMA ha aggiunto un’idea di soluzione: “Relazione illustrativa progetto viabilità di accesso su sito di Cesano” (qui il .PDF).

In tale relazione leggiamo “Le attuali condizioni di detta via pubblica (sezione stradale, tipologia e quantità del traffico veicolare, etc.) non permettono la creazione di un accesso a raso verso l’impianto, che dia sufficienti garanzie dal punto di vista del traffico e della sicurezza, tenendo conto sia del traffico locale, sia degli eventuali mezzi pesanti che dovrebbero eseguire manovre di ingresso e uscita dall’impianto.” il che rende il sito inaccessibile senza coinvolgere la proprietà dei terreni che circondano il sito, la SATA Srl.

Leggiamo pure: “Per risolvere le problematiche sopra descritte in questa sede si avanza un’ipotesi di completo rifacimento della viabilità pubblica in corrispondenza del sito interessato, che permetta l’agevole scorrimento del traffico veicolare esistente, un accesso sicuro anche al traffico di mezzi pesanti diretti all’impianto.“, il che dimostra che una delle perplessità evidenziate prima e durante il Percorso Partecipativo da parte della popolazione è stato considerato, anche perché evidenziata dal Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale.

La soluzione è una rotatoria con deviazione di parte della strada.

Questa implica la cessione di una parte della proprietà SATA dove costruire la nuova strada, rotatoria e accesso all’impianto.

AMA, tiene però presente che questa soluzione dev’essere accompagnata da altre, quali il progetto “Riqualificazione sostenibile ambientale del borgo di Osteria Nuova” e una rotatoria all’incrocio tra la Via Braccianese e Via della Stazione di Cesano e Via di Santa Maria di Galeria.

I tempi si prevedono lunghi, talmente lunghi che viene da pensare che il progetto dell’impianto di compostaggio non vedrà la luce. Ad ogni modo, ora spetta alla Regione Lazio valutare la documentazione aggiunta alla VIA dare il benestare oppure chiedere ulteriori chiarimenti o denegare l’autorizzazione.

Progetto viabilità di accesso

red. 04.03.2019

Sull'autore

Redazione

Redazione

Related Articles

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento