Cesano di Roma

Il Kerala a San Giovanni Battista

Il Kerala a San Giovanni Battista

Il Kerala a San Giovanni Battista
Giugno 24
16:52 2017

Nella festa di San Giovanni Battista, al quale è dedicata la nostra chiesa parrocchiale del ‘600, il Vescovo di Porto – Santa Rufina, Mons. Gino Reali, che da poco ha festeggiato i 15 anni al vertice della Diocesi, ha dato il benvenuto ufficiale alle suore che, provenienti dal lontano stato indiano del Kerala, sono adesso alla canonica della chiesa in Piazza F. Caraffa.

Tanti auguri!

Oltre al benvenuto alle tre simpatiche suore, come auspicato da Adelaide Trezzini proponiamo di mettere a disposizione un posto letto per l’accoglienza di pellegrini che percorrono la Via Francigena ed a creare una scuola di cucito, come prospettato da Loredana Riva, per aiutare i giovani cesanesi a sentirsi utili per la comunità creando i fantastici abiti medievali utilizzati nel corteo della festa del Ss. Crocifisso.

 

[NdR: Nella foto di copertina un dettaglio del dipinto che rappresenta San Gregorio Magno, nel cosiddetto Altare del Purgatorio, la cui denominazione è dovuta a questa tela del XVII secolo, incorniciata da due colonne tortili decorate con tralci di vite e sormontata da un medaglione ovoidale con l’effige di Cristo risorto. Interessante l’iconografia rappresentata, poco consueta: S. Gregorio Magno che ispirato dallo Spirito Santo sotto forma di colomba intercede per le anime purganti; le anime vengono liberate dalle loro pene per intercessione di Maria presso il Padre, alla presenza del Figlio e dello Spirito Santo e portate dagli angeli in Paradiso.]

red. 24.06.2017

Sull'autore

Redazione

Redazione

Related Articles

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento