Cesano di Roma

XV. Il “Castello” di Cesano

XV. Il “Castello” di Cesano

XV. Il “Castello” di Cesano
Settembre 12
01:17 2014

L’edificio, che per imponenza svetta su tutti gli altri del Borgo, sorge nel punto più alto del colle e affaccia sulla piazza intitolata al prof. Francesco Caraffa, grazie al cui comitato nel 1923 Cesano fu incluso nel Comune di Roma. La sua mole, riedificata tra fine ‘800 e inizi ‘900, s’imposta su precedenti murature a tufelli di età medievale; proprietà degli Orsini fino al 1662, appartenne successivamente ai Chigi (nella fase in cui la casata senese fu proprietaria anche della Casa Padronale all’ingresso di Borgo).

L’aspetto attuale di “castello”, con torre centrale con orologio e cornicioni caratterizzati da sottomerli tipici dei fortilizi, risale al 1908 per interessamento del parroco don Giuseppe Morotti, che dal 1922 vi iniziò attività di tipo assistenziale (asilo per bambini indigenti e scuola di cucito) portate avanti, dal 1926 al 1969, dall’Opera Pia a lui intitolata. Oggi l’ex Opera Pia Don Morotti continua ad essere proprietaria dello stabile. L’alta facciata che prospetta sulla piazza è arricchita al pian terreno da un protiro centrale, elegante corpo di fabbrica con due colonne addossato all’arco d’ingresso, e dal monumento ai caduti della Grande Guerra presso lo spigolo di destra.

La planimetria dell’edificio, di forma trapezoidale, presenta un vano scala centrale ed intorno una cappella con altare ligneo e gli ambienti principali destinati allora all’asilo e alla scuola di cucito; più periferici erano dislocati gli altri vani di servizio (cucina, latrine, ripostigli).

Gli abitanti di Cesano tentarono di occupare lo stabile nel 1975, non avendo trovato allora posto negli asili locali per molti dei loro figli. Attualmente occupato dall’erede dell’ex custode dell’Opera Pia, il “Castello” di Cesano aspetta ancora una sua rinascita e riqualificazione come vero e proprio polo socio-culturale del Borgo e di tutto il territorio…

Sull'autore

Redazione

Redazione

Related Articles

1 commento

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento