Cesano di Roma

La maleducazione

La maleducazione

La maleducazione
Novembre 25
10:58 2010

Sono le 10.15 del 25 Novembre, un corriere mi sta per portare un pacco. Sento il rumore di un motore, una vettura che si ferma, uno sportello che si apre e si chiude… mi affaccio alla finestra per vedere se in effetti è il corriere: vedo una Panda azzurra, del nuovo modello dalla quale è sceso un ultratrentenne con un giubotto chiaro e cosa fa? Tranquillamente è venuto qui a fare un bisognino! Dalla finestra gli urlo il mio disappunto e la sua risposta è peggio ancora di quel che sta facendo: "Mi scusi pensavo che non ci fosse nessuno", come se la cosa normale fosse urinare in mezzo alla strada, che già dal tempo dei romani non si faceva. Gli suggerisco di provare a prendere un caffè in qualche bar dove poter lasciare il suo ricordino, non nel bel mezzo di una strada di Cesano.

Ma questo cosa avrà imparato a scuola ed a casa sua? La maleducazione è sempre in agguato e toccherà stare in campana perché quel tipo è venuto proprio per fare il bisognino, credendo di non essere visto, al che mi sorge immediata la domanda: ma quante volte alla settimana usa quest'angolletto per i suoi schifosi comodi?

 

2010-11-25  – 10:54:58

Sull'autore

Staff

Staff

Related Articles

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento