Cesano di Roma

Concerti di Natale a Cesano

Concerti di Natale a Cesano

Concerti di Natale a Cesano
Dicembre 16
13:58 2009
Un successo!
Domenica 20 dicembre alle ore 17, presso la Chiesa di San Sebastiano a Cesano Scalo i bambini del catechismo hanno tenuto un concerto con canti natalizi tradizionali e moderni. Seguita alle ore 18.30 dall’esibizione di tre corali che hanno eseguito una rassegna di canti di Natale.
Trascriviamo integralmente la notizia dal sito della Diocesi di Porto – Santa Rufina:

20 dicembre, domenica pomeriggio, ore 17: la Chiesa piena. Sembra così strano! Non è il giorno di Natale, anche se ormai  siamo vicinissimi alla grande festa di Gesù che nasce. La scena è straordinaria: in fondo, sugli scalini dell’ampio presbiterio della Chiesa di San Sebastiano, ben allineati e in fila per tre, più di cento bambini in maglietta rossa e sorriso smagliante; quello dei più piccoli, in prima fila, teneramente sdentato. I banchi della chiesa sono tutti occupati, così come gli spazi in piedi e persino l’alta cantoria. Ci sono tantissime famiglie, proprio al completo come quelle di una volta: mamme, papà, fratelli e sorelle, nonne e nonni.
Quando il coro, diretto dal parroco, intona ”Astro del ciel”, uno dei più noti canti della nostra tradizione natalizia, qualche lacrima scende sul volto di chi questo canto l’ha cantato tante volte, scandito dalle gioie e dai  dolori di tutta una vita.
Il concerto di Natale ha inizio. L’atmosfera è bellissima, colma di emozione e di sincera commozione.
La magia del Natale ancora una volta ha prodotto il suo meraviglioso effetto, proprio in questo mondo così ricco di maestose luminarie e così povero di autentica spiritualità. Per un momento i cuori delle tantissime persone presenti hanno fatto posto a quel Bambino desideroso di donare amore a un’umanità spesso ignara o distratta e si sono fatti cullare dalla dolcezza dei canti e dal racconto evangelico della nascita di Gesù, che i giovani cresimandi hanno letto tra un canto e l’altro. Un bel miracolo davvero! E al momento giusto! Don Roberto aveva ragione. L’ha detto per tutto il tempo d’Avvento, quando, la domenica, trascinava tutti noi, catechisti e bambini, nelle prove dei canti e comunicava tanta voglia di far vivere il Natale non solo ai bambini, ma a tutte le loro famiglie. Bisogna crederci ai miracoli.
Qual è, dunque, il senso di un concerto, di una festa come questa realizzata stasera a Cesano?
Certo non quello di far vivere la nostalgia di un tempo passato, anche se per qualcuno può essere stato così. E’ il presente che ci  interessa e ci spinge a realizzare sempre più iniziative come questa, perché il presente di oggi è lo stesso di quella notte di più di duemila anni fa, proprio come gli effetti di quell’evento sono gli stessi per tutti gli uomini di ogni generazione.
E’ bello che il canto dei piccoli abbia permesso a tanta gente di riascoltare l’annuncio della nascita di Gesù, in quanto è stata un’occasione, per molti, unica, non solo di ravvivare un ricordo un po’ sbiadito, ma di vivere tutta la gioia, la pace e la speranza che Gesù ha portato e porta continuamente nella storia di ogni uomo e di ogni donna, chiamati ad accogliere con fede tutta la grandezza e la bellezza del messaggio d’amore proveniente dalla più semplice e povera delle culle e da un Bambino con le braccia aperte e protese verso un’umanità che ama e salva, con un’assoluta fedeltà a quell’alleanza d’amore costata così tanto. Proprio come dice  il più famoso di tutti i canti natalizi “Tu scendi dalle stelle”. Ed è proprio con questo canto, intonato alla fine con entusiasmo da tutti i presenti, che si è concluso il I Concerto di Natale dei bambini della nostra Parrocchia di Cesano.
Tu scendi dalle stelle, Bambino Gesù, e noi ti aspettiamo con il cuore avido di gioia e d’amore! Riempilo tu, Signore!
Lucia Giovenale
Nello stesso giorno la nostra Parrocchia ha anche ospitato la rassegna polifonica “Jubilate Deo”, promossa dalla Corale Santarosa, giunta ormai alla sua ottava edizione. Alle ore 18.30 si sono esibiti in successione: il Coro Polifonico di Acilia diretto da Maria Szpadrowska, poi il Coro Polifonico “Salvo D’Acquisto” diretto da Alberto Vitolo ed infine il Coro Polifonico “Santarosa” diretto da Antonio Barbagallo. Tre bravissimi cori che hanno presentato i canti della tradizione natalizia con grande maestria ad un pubblico molto attento. A completamento dell’esecuzione dei brani le immagini della Natività proiettate su uno schermo. Al termine della manifestazione canora sono state consegnate ai tre direttori delle targhe commemorative quali attestati di stima. La bella serata si è conclusa con il canto “Noel” eseguito dai tre Cori riuniti.

(L. Gio.)

Qui il link.

Sull'autore

Staff

Staff

Related Articles

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento